Visite: 11095

Scuola Secondaria di I grado "CAVOUR"



  • Offerta didattica - 

    Sono previste numerose attività progettuali pomeridiane, come l'affiancamento ai discenti di docenti interni o madrelingua (inglese) per recupero e potenziamento delle competenze di base di italiano, matematica e inglese. 

    Dall'a.s. 2021/2022, inoltre, è stata introdotta una seconda lingua comunitaria, lo spagnolo, oltre al francese.

    Oggi, una consapevole partecipazione alla vita sociale richiede il conseguimento di competenze che garantiscano la possibilità di esercizio della cittadinanza attiva sicché a tutti debbono essere assicurate robuste competenze culturali di base e solide capacità riflessive. La scuola deve connotarsi come ambiente idoneo alla promozione di “apprendimenti significativi” promuovendo negli alunni il senso critico e la costruzione di un’etica della responsabilità, secondo i fondamentali principi costituzionali.

    In base a tali indicazioni la scuola secondaria di primo grado “Cavour” condivide le seguenti finalità educative generali:

    •  - sviluppo armonico della personalità degli allievi relativamente a tutte le componenti ( etica, religiosa, sociale, intellettuale, affettiva, operativa, creativa ) per consentire loro di agire in maniera matura e responsabile nella convivenza sociale;
    • - acquisizione di una immagine sempre più chiara ed approfondita della realtà sociale; 
    • - comprensione del rapporto che intercorre tra le vicende storiche ed economiche, le strutture istituzionali e politiche, le aggregazioni sociali e la vita e le decisioni del singolo, orientamento di ciascuno attraverso la definizione e la conquista della propria identità di fronte agli altri;
    • - rivendicazione di un proprio ruolo nella realtà sociale culturale e professionale, mettendo il preadolescente in grado di operare scelte consapevoli nell’immediato e nel futuro, individuazione, comprensione e gestione dei problemi;
    • - perseguimento delle competenze in senso olistico, sulla base del  concetto  di interconnessione fra le discipline; 
    • - disponibilità all’ascolto e al dialogo, al confronto con il diverso, inteso sempre come fonte di arricchimento reciproco, sulla base dei principi di integrazione ed inclusione come essenziali, sia relativamente al contesto della Comunità scolastica, sia in relazione alla convivenza sociale in senso lato;

    - avvio e accompagnamento alla scoperta di sé ed all’apprendimento continuo, al progressivo approfondimento della conoscenza degli ambiti del sapere in un’ottica di unitarietà, anziché della frammentarietà dello stesso, del mondo in generale e della produzione umana, attraverso ed oltre lo studio delle discipline e le attività inter e trans-disciplinari.

 
     
TPL_ITALIAPA_BACKTOTOP